Un diamante è per sempre…

Posted By On 28 nov 2014

Di chi è la colpa dei nostri sogni?

La colpa è da attribuire  all’ Arciduca Massimiliano d’Austria che nel 1477  donò a Maria di Borgogna  un anello d’oro sovrastato da un brillante come promessa di matrimonio.Questa tradizione reale è rimasta viva nei secoli e, ancora oggi, regalare un diamante è  quasi una tappa fissa nel cammino del matrimonio come promessa e pegno d’amore…

E se il fidanzamento finisce?

L’etichetta vuole che l’anello venga restituito all’uomo ma se è lui ad interrompere il fidanzamento allora la donna può decidere di tenerlo.

Al giorno d’oggi svariati sono i modelli ( solitario,trilogy,riviera,etc…) e i tagli

(brillante,smeraldo,cuore,marquise,a cuscinetto,ovale,etc…) di pietre che esistono,inoltre sono ben accette anche altre pietre preziose come lo smeraldo (simbolo di speranza)

il rubino ( simbolo d’amore ardente) e lo zaffiro (simbolo di fedeltà).

Per le future spose più fashioniste ben accetto è anche il diamante nero,proprio come quello che il famoso Mr. Big regala a Carrie in Sex and the city.

Di seguito ho selezionato per voi foto di anelli da sogno delle più famose gioiellerie del mondo…Cartier, Tiffany & Co, Harry Winston, de Grisogono, Van Cleef  & Arpels, Bulgari

Per le sognatrici più incallite, vi consiglio di scaricare sul vostro telefono “ Tiffany & Co. Engagement ring finder” un’applicazione di Tiffany che vi permette di immaginare il diamante dei vostri sogni sulla vostra  mano…Del resto sognare non costa nulla…

STAY TUNED 

                                                                  FC

Cartier

Cartier

Cartier

Cartier

Cartier

Cartier

Van Cleef & Arpels

Van Cleef & Arpels

Harry Winston

Harry Winston

Bulgari

Bulgari

Bulgari

Bulgari

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

Tiffany & Co.

de Grisogono

de Grisogono

bad61612666d879270607984a5dc9b92


Categorys: blog

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>